Le dimissioni vengono effettuate dal medico responsabile dell’assistenza del paziente al termine del programma di trattamento. All’atto della dimissione viene consegnata al paziente una lettera dove è riportato tutto l’iter diagnostico effettuato durante la degenza e la data di prenotazione per il successivo controllo. I controlli effettuati entro i trenta giorni dalla data di dimissione sono gratuiti.Il paziente che, nonostante il parere contrario dei medici curanti, chiede di essere dimesso, deve firmare una dichiarazione che solleva la Casa di Cura da ogni responsabilità per eventuali conseguenze che possono derivarne.